SELECT `slides_langs`.*, `slides`.* FROM `slides_langs` LEFT JOIN `slides` ON slides_langs.slide_id=slides.id WHERE (slides.id = 15) AND (slides_langs.lang_id = '1') ORDER BY `slides`.`position` ASC

"Siano benedette le nostre terrazze, baluardi della contemplazione estatica, dove si sta seduti a guardare il mare e, d’estate, verso sera si aspetta la prima brezza."

Ognuna è più bella dell’altra o, per lo meno, diversa, perché offre un'altra prospettiva, altri scorci, altri valori, altri colori, altri odori.

Una terrazza è come una nave: ognuna naviga in un mare diverso.  

Capodanno

 

Camere

Camere

Le diciannove camere, tutte con balcone o terrazzino vista mare, sono disseminate tra il verde dei vigneti e invase da gerani e bouganville in fiore. Ognuna di esse evoca un sogno, una melodia, una canzone... Reginella, Maruzzella, Cerasella....

Commenti

Commenti

Temevo di dover trascorrere il Capodanno in casa perchè tutte le strutture interpellate (agriturismo, alberghi ecc.) accettavano prenotazioni solo per quattro notti. Invece l'Hotel Bacco di Furore ci ha offerto una soluzione per due notti...

Offerta Speciale

Offerta Speciale

"Colori e Sapori d’Autunno" Tra vigneti sentieri e panorami mozzafiato. Valido dal 13 Ottobre al 23 Dicembre 2014 (escluso ponti e festività)

Hostaria

Bacco. Quasi un secolo fa'... Una mescita di vino di produzione propria e qualche piatto alla buona per quelli che dalla costa salivano faticosamente, carico in spalla, sino ad Agerola. Un percorso fatto di viottoli e di scale, interminabile. E quasi alla meta, quel locale casareccio, pochi tavoli sotto le viti d’estate o intorno al caldo del focolare d’inverno. Poi arriva la strada, e Bacco si avvia a camminare con i tempi. Il primo tovagliato, un pò di maquillage alla saletta, qualche pietanza in più. E a poco a poco... Della vecchia osteria oggi sopravvivono tre cose: l'esclusiva conduzione familiare, che non è cambiata dal 1930; una cucina autentica e sana ispirata ai prodotti della campagna e del mare, in rapporto all'andamento delle stagioni; il vino che da sempre è la ricchezza di Furore. Poi c'è l'ospitalità, l'impegno a farvi sentire da Bacco come una seconda casa, dove ritornare con piacere appena possibile.